Kids Cook it: il primo club di cucina per bambini…anche in camper

biscotti e contenuto box kids cook it in camper

 

Nelle vacanze lunghe e soprattutto d’inverno, capita di passare molto tempo in camper. Dopo aver colorato, guardato un film, giocato, che si fa?! Si cucina con Kids Cook it! Il primo club di cucina per bambini propone tantissime ricette e attività legate al mondo della cucina e noi l’abbiamo portato in camper, divertendoci moltissimo.

Kids Cook it arriva ogni mese a casa tua e fa divertire i tuoi bambini (e pure i grandi!), facendoli sperimentare con gli ingredienti, ma anche imparare la matematica, la scienza, la storia e l’inglese. E poi? Poi si gustano insieme i deliziosi manicaretti, si gioca e si scoprono tante cose nuove.

Che cos’è Kids Cook it?

Iscrivendoti a Kids Cook it entri a far parte del primo club di cucina per bambini e ogni mese a casa tua ricevi una box, con la quale i piccoli di casa possono diventare piccoli chef.

Chi ha fondato Kids Cook it

Questa bella idea è venuta a due mamme, entrambe americane e sposate con due italiani. Michelle vive in Italia da più di 30 anni, Danielle in America, dove promuove il cibo italiano.

Entrambe sono convinte dell’importanza della cucina nella vita dei bimbi, partendo proprio dall’esperienza vissuta coi loro figli. Kids Cook it é un modo per creare ricordi culinari legati a tutta famiglia, non solo cucinare, ma anche passare tempo insieme.

Cosa contengono le box

Ogni mese si riceve una box e ogni volta il tema è diverso: le stagioni, Natale, Halloween, le ricette del mondo, i piatti classici di tutta Italia. I kit sono sempre diversi e sono sempre disponibili, se ti iscrivi a fine stagione, puoi ordinare anche i precedenti.

 

contenuto del kit sul tavolo del camper insieme agli ingredienti

 

Ciascuna scatola contiene 3 ricette con le relative liste della spesa, un progetto creativo (il tema varia ogni volta, può essere incentrato sulla cultura, la scienza, ecc), giochi educativi incentrati sul cibo, 4 card “parliamone” che aiutano a stimolare la conversazione a tavola e infine 4 adesivi e un gadget da collezione.

Per chi è adatto Kids Cook it

L’età indicativa che propongono Danielle e Michelle è dai 4 ai 14 anni. Margherita ha 3 anni ma si è divertita moltissimo a dosare gli ingredienti coi misurini, a impastare e a fare le palline per i nostri biscotti.

 

bimba in camper che passa i biscotti nello zucchero

Ovviamente più il bambino è grande e abituato a utilizzare gli utensili da cucina, meno supervisione sarà necessaria. Coi più piccoli è sempre consigliata la collaborazione e il supporto di un adulto.

Imparare a cucinare, ma non solo

L’obiettivo di Kids Cook it, non è solo quello di avvicinare i più piccoli alla cucina. Ma cucinando con queste box hanno modo di imparare anche la scienza combinando gli ingredienti, di allenarsi con la matematica misurando le giuste dosi, e anche lingue e culture diverse, imparando ricette internazionali.

Oltre a tutto questo, preparare qualcosa da soli in totale autonomia o con la piccola supervisione degli adulti, li aiuta ad acquisire fiducia in se stessi. I bambini si divertono facendo le cose da soli e poi condividono i risultati insieme a tutta la famiglia, creando ricordi che rimarranno per sempre.

Proprio per questo, Kids Cook it può essere anche un bellissimo regalo di Natale, non solo da fare ai propri figli, ma anche ai nipoti, da parte di nonni e zii e per gli amici con bambini.

Kids Cook it in camper

Appena è arrivata la nostra prima box abbiamo pensato che questa fosse un’ottima idea per passare il tempo insieme in camper.

Già di suo, questo modo di viaggiare favorisce la collaborazione di tutta la famiglia e l’autonomia dei più piccoli. Per questo motivo, un club di cucina solo per loro ci è sembrata un’idea bellissima da sperimentare anche nella nostra casa su ruote.

La nostra prima ricetta preparata in camper

Ieri pomeriggio abbiamo scelto quale ricetta provare per prima e siamo andati nel nostro camper parcheggiato in giardino!

Prima di partire con la preparazione, abbiamo controllato nella lista della spesa e nella scheda della ricetta di avere tutto il necessario. Abbiamo diversi utensili da cucina fissi in camper, ma ci mancavano lo sbattitore elettrico e il setaccio. Grazie ai disegni, Margherita è corsa in cucina a prendere l’attrezzatura mancante e siamo partiti con la preparazione.

A proposito delle illustrazioni, in questo modo anche i bambini che non sanno ancora leggere possono reperire ciò che serve e seguire bene il procedimento.

 

bimba che prepara i biscotti in camper

 

È stato bellissimo vedere Margherita super concentrata e presa dalla ricetta e il camper è stato la cornice perfetta. Come è diventato dopo aver cucinato insieme? Non molto più sporco di come sarebbe stata la casa, ma l’ho ripulito in fretta e furia mentre i biscotti erano in forno e poi ci siamo gustati insieme la nostra buonissima merenda!

Per quanto riguarda le ricette, noi abbiamo iniziato facendo i biscotti, per cui serve il forno. Non tutti i camper ce l’hanno ma esistono fornetti elettrici e comunque c’è sempre almeno una ricetta per cui il forno non serve.

Come ci si abbona a Kids Cook it

Ci si può abbonare direttamente dal sito, scegliendo tra tre tipi di abbonamento:1 kit: scegliendo questa opzione si riceve la box per un mese e il costo è di 25 €.

6 kit: riceverai a casa tua sei kit che pagherai 22€ l’uno, risparmiando rispetto alla prima alternativa.

12 kit: con l’abbonamento annuale ti arriverà un kit al mese e ognuno costerà 19€. Questa è l’opzione più conveniente e se utilizzi il nostro codice VIAGGIA5 hai diritto a uno sconto di 20€ e riceverai anche il grembiule e una shopper firmati Kids Cook it.

La nostra prima esperienza con Kids Cook it è stata super positiva, abbiamo anche preparato un po’ di biscotti da regalare a Natale (nel kit c’erano anche dei simpatici bigliettini) e non vediamo l’ora di preparare la prossima ricetta!

Lascia un commento

Your email address will not be published.

You may use these <abbr title="HyperText Markup Language">html</abbr> tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

X