Alla scoperta di Ferrara in camper

mamma e bimba sulla barchetta nel fossato del castello

Ferrara è un gioiellino, circondata da mura, con un bel centro storico, il castello in pieno centro e un grande parco. Siamo andati alla scoperta di Ferrara in camper, sostando a due passi dalle principali attrazioni, in un posizione comoda anche per muoversi con i bambini.

Ferrara è la città ideale da visitare in bicicletta. A partire dal giro delle mura in bici, fino a uscire dal centro e addentrarsi nella campagna o verso il Delta del Po.

Il centro storico è visitabile tranquillamente anche a piedi ed è una meta assolutamente family friendly.

NB: se stai leggendo questo articolo in piena emergenza Covid, i musei sono chiusi e le attività ridimensionate per far fronte all’emergenza.

Cosa fare a Ferrara coi bambini

Il giro delle mura di Ferrara in bici

Il parcheggio dei camper si trova proprio davanti alle mura e una volta preparate le bici, si può partire subito per il giro che circonda la città. In caso non abbiate le vostre, non temete, è possibile noleggiarle in città.

Il giro intorno alle mura è lungo circa 9 km, con attraversamenti stradali alle varie porte della città. Vengono anche organizzati tour per scoprire la città in bicicletta.

Se non amate le due ruote potete visitare il centro storico a piedi (dal parcheggio camper si arriva in meno di 10 minuti) oppure salire sul trenino che ogni weekend percorre le vie del centro e racconta la città (qui maggiori info).

Durante il giro alla scoperta di Ferrara non dimenticate di fermarvi a gustare un aperitivo e a prendere il pane tipico, la famosa coppia (noi andiamo sempre al Panificio Cappelli, dove si può anche pranzare ed è anche gastronomia).

Il Castello Estense e il giro del fossato

Il Castello Estense è ancora circondato da un fossato con l’acqua, percorribile su una barchetta, il sabato, la domenica e nei giorni festivi. La visita dura circa 15 minuti ed è accompagnata da una spiegazione. Noi l’abbiamo fatto con Margherita di due anni ed è rimasta affascinata (e anche noi!).

Simbolo di Ferrara, il castello è visitabile e vengono anche organizzate visite guidate animate, che affascineranno i bambini (maggiori info sulle visite sul sito ufficiale).

Non dimenticare di passare da Piazza Castello e fare una foto sul cannone Colubrina Regina, copia fedele del cannone realizzato nel 1556 per il duca Ercole II d’Este.

Musei adatti ai bambini a Ferrara

Se i vostri bambini amano visitare i musei, potete portarli a quello di Storia Naturale o a quello archeologico, dove potranno partecipare anche a visite guidate e laboratori.

Correre e giocare nel verde del Parco Massari

Dopo un giro in bicicletta e la visita alle principali attrazioni della città, è d’obbligo un po’ di relax e gioco libero. Il Parco Massari è il grande polmone verde della città e i bambini si divertiranno a correre esplorandolo in lungo e in largo e giocare tra scivoli e giochi di legno.

parco massari con bambini che giocano

All’interno del parco vengono spesso organizzati eventi organizzati da FEshion (li puoi controllare qui) ed è presente anche un piccolo bar per fare merenda.

Cenare in una barca: il Sebastian Pub

A pranzo vi consigliamo di fermarvi in un’osteria del centro per gustare le prelibatezze locali. Di sera invece ogni volta che andiamo a Ferrara noi andiamo a mangiare la pizza (e che pizza, è gigante!) al Sebastian Pub.

Si tratta di una vera e propria nave, sottratta alla rottamazione e convertita a risto-pub. All’interno c’è un’atmosfera davvero singolare e vale la pena passarci una serata. Si divertiranno sia grandi che piccoli.

Per i bambini c’è un menù dedicato e per ingannare l’attesa possono colorare e leggere la storia del locale sulla tovaglietta.

Dove sostare in camper a Ferrara

Parcheggio Centro Storico (Piazzale Kennedy) – Via Baluardo S.Giacomo, 68 – 44122 Ferrara

Attualmente l’area sosta nel piazzale ex Pisa, la più frequentata e più comoda per il centro, è chiusa per manutenzione.

Ora è possibile sostare in un grande parcheggio poco distante, ad uso promiscuo, con un’area riservata alla sola sosta dei camper turistici, con 24 stalli riservati. Per i camper, l’accesso è da via Darsena, dove viene rilasciato il tagliandino da pagare in cassa.

 

parcheggio con camper

 

Nel parcheggio è vietato campeggiare, aprire il tendalino e non c’è alcun tipo di servizio (no elettricità, no c/s).

Noi abbiamo sostato durante il weekend e la sera, parcheggiando vicine anche le auto, era un po’ rumoroso e c’era molto passaggio.

Tariffe per sostare in camper a Ferrara

Il costo per la sosta dal mattino alle 20 è di 0,80 € l’ora, la notte 0, 25 €. Nei giorni festivi è gratuito. Noi dal venerdì sera alla domenica abbiamo pagato 5 €.

Come arrivare in camper a Ferrara

Da nord percorrere l’autostrada del Brennero A22 in direzione Modena fino all’uscita Verona Nord. Proseguire sulla SS434 fino a Crocetta e prendere l’uscita Occhiobello. Imboccare la SS16 seguendo le indicazioni per il centro di Ferrara.

Da sud percorrere l’autostrada A1 in direzione Bologna fino all’uscita Casalecchio di Reno. Proseguire su A14 fino all’uscita Padova e continuare su A13 in direzione Ferrara.
Potrebbe interessarti anche la nostra visita a Mantova in camper.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

This field is required.

You may use these <abbr title="HyperText Markup Language">html</abbr> tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*This field is required.